Consulenze ai genitori, Valutazioni Diagnostiche e Percorsi psicologici con il BAMBINO

“Se c’è un qualche cosa che vogliamo cambiare nel bambino,
prima dovremmo esaminarlo bene e vedere
se non è un qualche cosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi”.

Carl Gustav Jung

lo-specchio-dei-desideri-2

Dalla nascita fino all’adolescenza i bambini ed i ragazzi possono esprimere in mille modi un disagio più o meno profondo. Saper guardare ed accogliere questi sintomi e chiedere l’aiuto ad un esperto significa prendere sul serio la sofferenza emotiva che essi nascondono. Significa dare al proprio figlio una possibilità nuova per ricominciare. Significa anche mettersi in discussione come genitori, come persone.

E’, dunque, un vero e proprio atto d’amore e di coraggio da parte di un genitore.

Perché quando un figlio esprime qualcosa, spesso ci indica una nuova via, che forse non avevamo visto, che forse possiamo consentirci di prendere, che forse ci consente di crescere ancora insieme a lui.

Spesso per affrontare le normali difficoltà di crescita dei propri figli può bastare un accompagnamento del/dei genitore/i attraverso vari colloqui.

Nel caso in cui invece il disagio che il bambino esprime necessiti di un percorso approfondito che lo coinvolga direttamente, si attiva un processo di accompagnamento a lui dedicato in cui, attraverso le tecniche del gioco e delle terapie espressive, la problematica viene affrontata, in una relazione di fiducia ed apertura che si costruisce nella stanza di terapia.

piedinibimbi

Per informazioni sulla metodologia adottata cercare nella sezione “Approfondimenti”